martedì 17 maggio 2016

Messa in sicurezza del parco delle Valli la grande vittoria




Quello che vi stiamo raccontando oggi, non è una favola o notizie come si trovano nei vari siti, ma un qualcosa di speciale, una vittoria da parte dei cittadini ed una grande vittoria per chi si impegna per le persone.
Da qualche anno, c’era il pericolo presso il centro anziani di Conca D’Oro, di alcuni alberi (2) che potevano cadere sulla struttura, oltre a danneggiare il centro anziani e quindi ricostruirla con i soldi pubblici, c’era anche il rischio che qualcuno poteva perdere la vita o ferirsi.
Da circa 5 anni che il centro anziani Conca D’Oro aveva segnalato tale pericolo alle istituzioni, ma come si sa, a Roma sia alcuni impiegati che i politici fanno il gioco del muro di gomma, confermando ancora una volta il malcostume e corruzione presente a Roma.
Ma invece la tenacia del presidente del centro anziani, e di un suo volontariato, ha permesso di evitare una tragedia, oltre al danno alla struttura.
Tramite la segnalazione inviata al commissario ed ulteriore telefonata si è potuto evitare quello che poteva essere una brutta notizia, ed invece così non lo è stato.
Per quanti non possono comprendere la gioia di questo taglio, che comunque dispiace la perdita di due alberi (stiamo cercando di piantumare altri alberi, anche in vista del progetto “La via della conoscenza”) , dalle foto si nota che nel momento dell’intervento, molti dei presenti, erano li a vedere il taglio, come se questo evento era aspettato da tanti anni.
L’impegno civile per il miglioramento del quartiere è un gesto nobile, ed il centro anziani,  è qualcosa di bello.
Ancora una volta assistiamo a situazioni in cui il  Municipio III e Comune di Roma, non si adoperano a garantire quei servizi indispensabili che sono dovuti alla popolazione.
Vogliamo ringraziare il Dott. Claudio, del servizio giardini, perché ha compreso da una telefonata il pericolo di tale situazione ed è intervenuto in maniera molto rapida, confermando ancora una volta, che ci sono delle persone professionali e diligenti, che sono rarità nel Comune di Roma, ma che grazie a loro, questa città continua a funzionare.
Per concludere, questa vittoria, dove si è salvata una struttura e si è evitata una tragedia, la vogliamo dedicare ad una persona che non c’è più, a Fausto De Felici, della Corte dei conti, un esempio per tutte le persone che lavorano nella pubblica amministrazione, un uomo che oltre alle elevati doti umani e professionalità, era uno dei pochi che credeva ancora in una PA efficiente, onesta, ed al servizio del cittadino, un vero esempio che tutti quelli del Municipio (politici compresi) e del Comune dovrebbero imparare.
Avanti per un quartiere migliore………













8 commenti:

  1. Nel ringraziare Emanuele per il commosso ricordo di Fausto, registro con soddisfazione che anche questa volta la tenacia e l'onestà portano a dei risultati importanti per la collettività. Roma è fatta anche di tanta gente onesta che merita una città migliore e Fausto si è adoperato tutta la vita soprattutto per queste persone.
    Grazie
    Luca Attias

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luca per queste parole di grande stima, Fausto ha fatto molto per la PA, era doveroso, una persona speciale.
      Purtroppo a Roma, c'è un forte malcostume e corruzione che va estirpato.

      Elimina
  2. Fabio Cristofari18 maggio 2016 09:26

    Mi complimento con te e con la tua associazione per le conquiste civili raggiunte. Bravi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabio, l'impegno delle persone può migliorare la nostra città, il nostro paese.

      Elimina
  3. E' per le Associazioni come la vostra e le persone come te,caro Emanuele,che il ricordo di Fausto rimarrà sempre vivo; il vostro impegno quotidiano ci rassicura e ci aiuta a guardare al futuro con maggiore ottimismo e speranza!
    Grazie Emanuele...grazie a tutti voi!

    Corrado Calò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Corrado,
      per questo bel pensiero, Fausto ha fatto molto ma soprattutto ha trasmesso importanti valori umani. Nonostante le difficoltà nate e create da chi nella PA dovrebbe impegnarsi a risolvere, noi come cittadini abbiamo lottato perchè come hanno insegnato Fausto e Luca, non è mai impossibile fino a quando non ci si prova. Possiamo avere un futuro migliore, lottò per una città senza più malcostume.

      Elimina
  4. Grazie Emanuele per questa tua testimonianza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era doveroso, Fausto ha fatto molto, un esempio per molti nella PA.

      Elimina