lunedì 10 agosto 2020

Conca d'oro un quartiere speciale donazione di bicicletta da Fuoco e Farina

Un bellissimo gesto quello della pizzeria e ristorante Fuoco e Farina di via Valsavaranche, che in questi giorni ha regalato all'associazione di promozione sociale "Gli Amici Di Conca D'Oro - APS" due biciclette, che verranno sistemate per poi essere regalate a chi ne avrà necessità.
Un quartiere speciale, diverso da tanti altri quartieri dove commercianti e cittadini dimostrano ogni giorno grande sensibilità ma soprattutto voglia di fare.
Un gesto con un duplice risultato, venire incontro a chi ne ha bisogno, e salvaguardare l'ambiente dando così la possibilità di recuperare biciclette inutilizzabili.
Il quartiere Conca D'Oro con i suoi commercianti dimostra ancora una volta la bellezza di questo luogo, dove si mescolano servizi, qualità di vita, ma soprattutto l'aspetto umano, per questo chi abita ne può andare fiero.
Un grazie a Fuoco e Farina per il gesto, e chiunque avesse delle biciclette da regalare, saremmo lieti di sistemarle per poi regalarle.






domenica 9 agosto 2020

Corsi gratuiti di computer in tutta Roma con l'Angolo Del Computer



Anche quest'anno ripartiranno le attività gratuite dei corsi di computer in tutta Roma.
Quest'anno con importanti novità, con argomenti da approfondire come SPID, servizi della Pubblica Amministrazione, Smartphone e servizi di utilità online.
Un corso che ci vede impegnati in vari centri anziani di Roma e con lo spirito di trasmettere la conoscenza del computer.
Oltre alle attività dei corsi, ci saranno anche eventi gratuiti (aperti anche a chi non frequenta il corso di pc), integrazione dei corsi con i ragazzi per lezioni frontali (uno ad uno) ed altra novità interessante riguarda i frequentatori del computer che avranno anche assistenza remota del proprio pc.
Quest'anno ci sarà tanto da imparare e soprattutto da divertirsi.
Troverete in questo sito la notizia dei corsi.



giovedì 6 agosto 2020

Rimborso abbonamento ATAC trasporto pubblico di Roma

Una bella notizia per gli utilizzatori del trasporto pubblico che hanno un abbonamento con l'azienda ATAC.
Dal 10 agosto e fino al 30 settembre, sarà possibile richiedere il rimborso o prolungare il proprio abbonamento del trasporto pubblico.
Per usufruire di tale agevolazione, occorre collegarsi dal 10 agosto, al seguente sito http://rimborsimetrebuscovid.atac.roma.it/ dove saranno fornite tutte le informazioni utili ed il modulo di richiesta.

mercoledì 5 agosto 2020

Piccoli gesti per grandi cambiamenti



Oggi raccontiamo un bel gesto di una residente che abbiamo avuto modo di conoscere ed apprezzare nella giornata di ieri, durante l'attività di innaffiare gli alberi.
Mentre stavamo riempiendo i nostri innaffiatoi e bottiglie, si avvicina una ragazza, che avendo letto sul gruppo social https://www.facebook.com/groups/concadoro/ , il nostro appuntamento (martedì e giovedì) ci ha raggiunto alla fontanella e con grande sorpresa e gioia ci ha detto "Vi posso dare questo innaffiatoio". Per noi, è stato un grande aiuto, anche per le dimensioni (ben 16 litri) che ci aiuterà in questo periodo di caldo intenso a far crescere gli alberi adottati.
Sono gesti molto importanti, piccoli gesti per grandi cambiamenti e queste persone il quartiere ne ha veramente bisogno.
Siamo molto contenti e ringraziamo Patrizia per questo nobile ed importante gesto.
Nel frattempo gli innaffiatoi stanno aumentando, permettendo a noi volontari di rendere il parco migliore.



martedì 4 agosto 2020

Email Vigili urbani gruppo Nomentano

I vigili urbani che hanno competenza nel nostro quartiere, Conca D'Oro,  è il gruppo Nomentano.
Nel caso si ha necessità di mandare una email, anche allegando file o altro materiale, possono scrivere al seguente indirizzo email seg03nomentano.polizialocale@comune.roma.it


lunedì 3 agosto 2020

Pista ciclabile Val D'Ala Prati Fiscali Prato della signora

Riportiamo il progetto che è stato presentato alle istituzioni e parte politica su una pista ciclabile che mette in sicurezza il tratto Via Prati Fiscali, oggi molto frequentato, ma soprattutto che collega la ciclabile Val D'Ala e parco delle Valli, con la ciclabile Prato della Signora e Ciclabile dell'Aniene, 700 metri per unire chilometri di ciclabili.
Ricordiamo che la ciclabile Prato della signora, si snoda con quello dell'Olimpica (fino ad arrivare a Ponte Milvio) o Villa Ada fino ad arrivare al Bioparco, oppure con quella della Nomentana.

Questa soluzione è la migliore che si possa realizzare in fatto di fruibilità ma soprattutto per ottimizzare lo spostamento, visto che è usata tantissimo e soprattutto metterebbe in contatto due ciclabili e due quartieri.
Una ciclabile di pochi metri per realizzare un percorso ciclabile di oltre 15 chilometri.


Un grazie a Sven, Emanuele e Nicola per la progettazione ed impegno.

Progetto:

Progetto di rifacimento/allargamento/messo a norma del marciapiede esistente, così da creare una breve pista ciclopedonale di raccordo nelle vie Prati Fiscali/Salaria

Descrizione
La necessità della ciclabile nasce dall’esigenza di invogliare le persone all’utilizzo della bicicletta come spostamento continuo anche durante la settimana, in questo caso per i fruitori che quotidianamente utilizzano il marciapiede di via Prati Fiscali per recarsi verso il centro di Roma.
Si fa presente che il marciapiede è fuori norma, e che spesso, soprattutto nel fine settimana, molte persone camminano in quel tratto per raggiungere i quartieri Prato Signora/Trieste o alcuni luoghi come Villa Ada e la ciclabile Aniene.
Il quartiere Conca D’Oro è ad oggi mal collegato per chi vuole rinunciare alla macchina, e raggiungere le varie ciclabili risulta anche pericoloso.
Realizzando questa breve ciclopedonale di soli 700 metri metterebbe in sicurezza sia i ciclisti, sia i pedoni, ed invoglierebbe ancora di più le persone a spostarsi con la bicicletta o a piedi.
Qui di seguito il tratto interessato.




Figura 1 – il tratto interessato


Figura 2 –  il tratto da realizzare e le piste ciclabili attualmente presenti che non sono collegate

La proposta

Si riporta qui di seguito una proposta che prende spunto da altre città italiane e che è facilmente adattabile al contesto in questione. 
Per un tratto di ca. 700 metri a via Prati Fiscali si propone semplicemente di allargare/raddoppiare il marciapiede e stenderci asfalto rosso con pittogrammi bicicletta e pedone. A tal uopo vanno innanzitutto rimossi alcuni cartelloni pubblicitari e spostati di un metro circa pochi pali della luce (vedere le foto in seguito). Giunti sul ponte Salario si sfrutta lo spazio ciclopedonale esistente, eventualmente stendendo anche qui dell’asfalto rosso. 
Il marciapiede ciclopedonale dovrebbe avere una larghezza minima di 2,5 metri. Questo si ottiene sia prendendo una piccola parte della strada, ca. 1 metro di larghezza e riducendo quindi ognuna delle due larghe corsie di 50 cm cadauna, sia allargandosi un poco verso l’esterno, spostando alcuni muretti e recinti. 
Questo tipo di marciapiedi rossi ciclabili sono stati realizzati per esempio in Toscana (Pisa, Grosseto ecc.) come riportato nelle immagini qui di seguito.


Figura 3 – Esempio di ciclopedonale 

Figura  4 – Esempio di ciclopedonale 




Figura 5 – esempio di ciclopedonale 

Le immagini precedenti rendono bene l’idea del tipo di percorso ciclopedonale che si vuole realizzare nel tratto di strada indicato.
Qui di seguito il percorso da realizzare è segnato sull’attuale strada.


Figura 6 – il possibile percorso con ciclista (immagine reale) 


Figura 7 – Il percorso pedonale con ciclista e le due corsie – Immagini reali 


Figura 8 – Il possibile percorso con il ciclista ed il pedone ( Immagini reali )


Figura 9 – Il ponte Salario alla fine di via Prati Fiscali per collegarsi alla ciclabile Aniene


Figura 10 – Inizio di via Prati fiscali direzione Val D’Ala dopo via Salaria


Figura 11 – La messa in sicurezza del marciapiede attualmente fuori norma





Figura 12 – La messa in sicurezza del marciapiede attualmente fuori norma, anche spostando un po’ il muretto a sinistra

Figura 13 – Il possibile percorso in cui si vede il ciclista (foto reale) 

Figura 14 – La strada che collega Via Val D’Ala in prossimità della stazione Ferroviaria e pista ciclabile di recente realizzazione - un collegamento strategico! 


Figura 15 – La messa in sicurezza del marciapiede via Prati Fiscali – Via Salaria al momento fuori norma (guardrail da togliere)

Figura 16 – Il Collegamento della pista ciclabile della riserva naturale con la possibile nuova ciclabile


Figura 17 – Il marciapiede di via Salaria fuori norma

Figura 18 – Il marciapiede di via Prati Fiscali fuori norma che andrebbe messo in sicurezza, recuperando spazio anche verso l’esterno
Figura 19 – Entrata della ciclabile Aniene su via Salaria e collegamento ciclabile di Prato della Signora

Figura 20 – Intersezione/collegamento con la ciclabile esistente della riserva naturale Aniene, anche qui recuperando facilmente lo spazio verso l’esterno


Figura 21 – La ciclopedonale su prati Fiscale nel quale si evidenziano due corsie per auto

Figura 22 – Collegamento con le ciclabili esistenti Aniene e Prato della Signora 


Figura 23 – Collegamento con la ciclabile esistente Riserva naturale (Parco delle Valli)


Figura 24 – Ponte Salario marciapiede a norma


Qui di seguito si indicano i cartelloni che andrebbero rimossi e i lampioni da spostare. 



















Conclusioni

Le foto allegate, prese da Google Street, dimostrano chiaramente che tale via è molto frequentata ed usata dai pendolari e ciclisti non solo nel fine settimana, ma anche durante la settimana.
La realizzazione del percorso permetterebbe di collegare l’area Conca D’Oro, dove in prossimità si trova la Stazione Val D’Ala con pista ciclabile, con altre ciclabili già esistenti, quali quella  della riserva naturale lato parco delle Valli, e altre ciclabili quali la pista ciclabile dell’Aniene e la pista di Prato della Signora con il quale si raggiungono altri due punti strategici per la mobilità sostenibile come la ciclabile Olimpica per raggiungere Ponte Milvio e la ciclabile Villa Ada per arrivare a Piazza Ungheria e Villa Borghese.
Un’importante, seppur modesta, opera che porterà benefici ambientali e sociali su migliaia di persone che potrebbero lasciare la macchina ed utilizzare la bicicletta come mezzo per recarsi al lavoro o per altre commesse.
Oltre alla messa in sicurezza di pedoni e ciclisti, si darebbe continuità alle ciclabili esistenti collegandole tra loro e permettendo un notevole miglioramento agli spostamenti in bicicletta.

domenica 2 agosto 2020

Incontro per innaffiare gli alberi, il seme della vera e genuina amicizia



Qualcosa di bello e soprattutto speciale nell'iniziativa di innaffiare gli alberi messi a dimora al parco delle Valli, con il quale l'associazione Gli Amici Di Conca D'Oro - APS ideatrice ed organizzatrice porta avanti con lo spirito del dare amore.
Ieri, qualcosa di emozionante per chi ha partecipato per la prima volta agli incontri del parco, dove si sono miscelati quei valori umani, oggi sempre più rari da trovare, ma che sono l'essenza della vita.
Tiziana, che per la prima volta partecipava e soprattutto ha conosciuto il parco delle Valli in alcuni angoli a lei sconosciuta, ha potuto vedere e toccare con mano la bellezza di questi momenti di incontrasi, conoscere nuove persone, o conoscere dal vivo quelle persone che sul gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/concadoro/  leggi e vedi. Un mondo virtuale e freddo il social ed internet, ma tramite queste iniziative tutto cambia in meglio e nei volti delle persone sorge la felicità.
Tanta gioia e felicità per chi partecipa, un seme quello dell'amicizia molto bello ed importante che cerchiamo di proteggere ogni giorno.
Gli incontri sono anche occasione per informarsi, conoscere, come si è dimostrato ieri quando Tiziana parlando con Rosella, ha chiesto come arrivare a Trastevere, una risposta che la resa contenta nel sapere che un solo mezzo di autobus, la porterà vicino al nuovo lavoro.
Un quartiere, che per quanti dicono di abitarci da anni, da quando sono piccoli, ancora poco conosciuto e vissuto, un quartiere speciale unico del suo genere, ma soprattutto con tantissimi servizi e soprattutto una buona qualità di vita.
Solo sapere che con un mezzo di autobus (linea 83) ti porta a destinazione fa molto piacere, ma anche tutti i servizi che il quartiere offre da un senso di piacere.
Incontri importanti che oltre a fare amicizie, ci si scambia due parole durante l'attività di innaffiare.
Questa è una comunità importante, che esce dal social, da internet e nel mondo reale fa azioni concrete per rendere il quartiere una piccola e felice isola.
Un grazie a Tiziana che ha pubblico questo sentimento molto importante.








sabato 1 agosto 2020

Gli studenti di Ingegneria edile – architettura progettano il Centro Servizi per il Parco delle Valli

Si è svolta il 21 luglio la presentazione dei progetti per il Centro Servizi del Parco delle Valli, elaborati dagli studenti del quinto anno della Laurea Magistrale in Ingegneria Edile – Architettura.
I lavori hanno preso spunto dai progetti attualmente allo studio, attraverso la collaborazione con l’arch. Sara Fanfoni e, tramite Emanuele Mattei, con gli Amici di Conca d’Oro.
Gli studenti, affrontando le difficoltà dovute alla didattica a distanza, hanno svolto la loro attività nell’ambito del Laboratorio Progettuale di Progettazione degli elementi costruttivi / Architettura e tecnologia della pietra, guidati dal docente del corso, il prof. Marco Ferrero, e da un team di esperti: gli architetti Elio Ravà e Carlos Acosta Fontana e l’ingegnere PhD Federica Rosso.
Seppure legate alle esigenze e ai vincoli tipici di un corso universitario, le proposte hanno mostrato una grande vivacità di temi e di idee, che potrebbero essere di ispirazione per la progettazione finale. Inoltre, sia in fase di elaborazione sia in fase di presentazione è apparso evidente l’impegno e l’entusiasmo con il quale i ragazzi si sono dedicati al loro lavoro. Un impegno che si traduce anche in attenzione per l’ambiente e rispetto per le risorse naturali: tutti i progetti, infatti, sebbene garantiscano le funzionalità e i servizi alla base dell’intervento, prevedono l’utilizzo di materiali riciclati o riciclabili e un impatto sul paesaggio limitato alla sua valorizzazione e mai alla trasformazione antropica.
“Gli studenti di oggi e, più in generale, le nuove generazioni hanno un senso civico e ambientale molto maggiore che in passato”. Lo afferma il docente Marco Ferrero, che è anche da qualche anno un residente nel quartiere. E aggiunge: “bisogna superare il pregiudizio che vuole i giovani sfaticati e svogliati. Opportunamente stimolati, questi ragazzi danno il meglio di sé. E il nostro corso di studi li supporta in questo, fornendo loro un bagaglio di competenze molto avanzate, indispensabili in una realtà lavorativa in rapidissima evoluzione tecnologica”.
Alla presentazione, effettuata telematicamente a causa delle misure contro gli assembramenti, sono giunti anche gli auguri e i saluti della Sindaca Raggi. Tra i partecipanti, la fondatrice di Retake Roma prof Rebecca Spitzmiller, che durante il corso ha incoraggiato i ragazzi secondo i principi della cittadinanza attiva, pienamente in linea con l’impostazione del laboratorio.
Alla fine della presentazione, sono stati premiati i progetti più meritevoli: il vincitore è stato il gruppo “Stone Paper” (Sara Costantini, Letizia Cruciani, Miriam Gabriele). Premi tecnici sono andati anche ai gruppi Kintsugi , Pietrucio, Breathing Stone ed Esagoni.
Ecco alcune immagini dell’iniziativa e dei progetti vincitori.









nel corso   - laboratorio di progettazione degli elementi costruttivi – Laurea Magistrale in


e premiazione



mercoledì 29 luglio 2020

Rifacimento strade, marciapiedi e segnaletica nel quartiere Conca D'Oro via Val D'Ala e Via Val Di Chienti

Il quartiere Conca d'Oro in queste settimane in varie vie sono presenti alcuni cantieri per i lavori di Italgas oppure di Open Fiber per portare la fibra.
Tanti i cantieri ed i lavori che al tempo stesso terminati ripristinano come nuovo i luoghi oggetti di intervento.
Oltre a Val D'Ala, da ieri sistemata, da qualche giorno anche via Val Di Chienti, che oltre alla strada anche con una parte di marciapiede.
Una manutenzione che ricordiamo ad opera di ditte private e non del Municipio o del Comune.

Qui alcune foto di via Val D'Ala e via Val Di Chienti.


Via Val D'Ala



Via Val D'Ala



Via Val D'Ala

Val Di Chienti

Via Val Di Chienti

Via Val Di Chienti